skip to Main Content
Borracce Smart

L’importanza della prevenzione nella salute passa anche dalla gestione di una corretta alimentazione. Mangiare sano significa non ingerire qualcosa che a medio e lungo termine danneggi il fisico. La connessione tra abuso di carne rossa e cancro al colon, per esempio, è stata riscontrata scientificamente. Un’altra buona abitudine in tal senso è idratarsi il più possibile e ilo messaggio sta sempre più passando tra la gente. Si sa ormai che, durante la giornata, è prezioso e sano portare sempre con sé una borraccia, per bere evitando l’uso di bottiglie di plastica. Ora il concetto passa ad uno step successivo con l’arrivo della borraccia smart.

L’invenzione

A chi si rivolge una borraccia smart? A chi dimentica spesso di bere o vuole avere a disposizione un’acqua sempre depurata. In tal senso queste borracce smart sono un’ottima soluzione per chi vuole stare attento alla propria salute, a partire proprio dal quantitativo e dal tipo d’acqua che beve quotidianamente. A seconda del modello, sono borracce in grado di ricordaci di bere oppure di depurare costantemente l’acqua al loro interno, evitando la formazione di quei tanto fastidiosi cattivi odori che poi danneggiano lo stomaco.

Le borracce autopulenti che depurano l’acqua

Tra le diverse borracce smart, ce ne sono sul mercato alcune che:

non solo conservano l’acqua a temperatura per 15-24 ore ma sono anche in grado di depurarla grazie a moderne tecnologie che, distruggendo il DNA dei batteri o altri microrganismi, evitano la comparsa dei cattivi odori.

I principali modelli

Anche se da noi sono ancora una novità queste borracce smart, di offerte già ce ne sono tante. Ecco quelle più acquistate dai clienti in rete.

Philips

Per la purificazione dell’acqua la borraccia Philips – GoZero Smart UV (da 350ml o 590 ml) utilizza la tecnologia LED UV-C. Si tratta di raggi UV che, ad una certa lunghezza d’onda, hanno un effetto germicida in grado di eliminare fino al 99 % dei patogeni presenti nell’acqua. La luce si attiva ogni 2 ore in maniera automatica.

La batteria è ovviamente ricaricabile (tramite USB) e permette alla borraccia smart di funzionare fino a 30 giorni.

Belpuro

Anche la borraccia Belpuro (da 450 ml), in acciaio inossidabile, si serve della luce UV autopulente che depura l’acqua eliminando fino al 99,99% dei patogeni, attivandosi automaticamente dopo ogni utilizzo.

Una sua particolarità è che è progettata anche per mostrare la temperatura dell’acqua mentre si versa.

Larq

La LARQ Bottle Movement è stata la prima borraccia autopulente e riutilizzabile al mondo. Si serve della PureVis LED UV-C che purifica l’acqua in soli 60 secondi, basta azionare un pulsante (ma parte anche in automatico ogni 2 ore).

È in grado di pulire le superfici interne della bottiglia, eliminando batteri e virus che causano cattivi odori, inoltre è ultraleggera.

Borracce smart che ricordano di bere

L’altra tipologia di borracce smart è quella che ci ricorda di bere e, tramite un’applicazione associata, tiene monitorato e registrato quanta acqua ingeriamo ogni giorno. Si tratta di una funzione molto utile per chi non avverte particolarmente lo stimolo della sete e non raggiunge il consumo di almeno un litro e mezzo d’acqua al giorno. Ecco quelle più amate.

Hidrate Spark

La borraccia Hidrate Spark in acciaio inox senza BPA è dotata di un sensore intelligente a LED che si illumina quando è il momento di bere. Monitora anche l’assunzione di acqua nel corso della giornata, il tutto grazie alla sincronizzazione via Bluetooth con l’app gratuita HidrateSpark.

È un dispositivo particolarmente adatto a chi fa fitness e usa app di monitoraggio della salute perché è in grado di connettersi ad esempio con Google Fit e Apple Health.

Hidrate Spark 3

Un’altra variante della stessa marca, l’Hidrate Spark 3 ha lo stesso sensore che rileva l’assunzione di acqua e si sincronizza con l’app per il monitoraggio dell’idratazione tramite Bluetooth ma, a differenza della precedente, quando è arrivato il momento di bere si illumina completamente.

Anche questo modello è privo di BPA e il coperchio e anello inferiore sono lavabili in lavastoviglie mentre il corpo e il sensore solo a mano.

Noerden

La borraccia Intelligente Liz 480 Noerden è completa di entrambe le funzionalità dei dispositivi precedenti. È autopulente e disinfetta l’acqua con la tecnica dei raggi UV, eliminando fino al 99,9% dei batteri e dei virus, ma allo stesso tempo è dotata di un sensore che ricorda di bere ogni 2 ore.

Grazie al collegamento con l’app Noerden è possibile impostare i propri obiettivi di idratazione e monitorare quanto si beve nel corso della giornata.

 

Back To Top